ATAC salva dalla demolizione due bus modello “Iveco CityClass Cursor”

L’Associazione TSRL, Trasporti Storici di Roma e del Lazio, ha inviato ad ATAC SpA, all’Assessore alla Città in Movimento, Pietro Calabrese, al Presidente della III Commissione Capitolina Permanente Mobilità, Enrico Stefàno, e al Direttore del Dipartimento Mobilità e Trasporti di Roma Capitale, Carolina Cirillo, la richiesta a mezzo Pec di preservare dalla demolizione alcune vetture bus Iveco, modello CityClass.

Con la conclusione dell’ultima fornitura di 328 nuovi bus modello CityMood, è stata infatti avviata dall’azienda negli scorsi mesi la demolizione dei datati CityClass Cursor, acquistati tra gli anni 2001 e 2003. Tali vetture rappresentano il simbolo del trasporto pubblico locale romano e italiano dei primi anni 2000: originariamente nella Capitale ne era presente un quantitativo di oltre 950 bus.

Tramite la richiesta ufficiale inviata in data 28/01/21, l’Associazione ha sottolineato che la preservazione di qualche unità dei suddetti veicoli non comporterebbe in un primo momento costi relativi ad eventuali lavorazioni straordinarie da effettuare sugli stessi, poiché alcuni di essi svolgono tuttora regolare servizio di linea.

ATAC SpA, rispondendo alla scrivente a fine febbraio scorso, ha confermato la volontà di preservare due vetture Iveco CityClass Cursor dalla demolizione, conservando le stesse presso l’impianto di Grottarossa.

TSRL accoglie con notevole soddisfazione la scelta dell’azienda, auspicando che sia un primo passo verso un percorso di valorizzazione della storia del trasporto pubblico romano.

*LE FOTO CONTENUTE NEL PRESENTE ARTICOLO NON POSSONO ESSERE RIPRODOTTE SENZA PREVIA AUTORIZZAZIONE

 

Ferrovia Roma Viterbo: nessuna presenza di amianto sui treni storici accantonati a Fabrica di Roma

Il Comitato Trasporti Storici di Roma e Lazio, che da ormai più di un anno insieme ad altre realtà come la Soc. Cooperativa ARS si adopera per la salvaguardia del treno storico della ferrovia Roma Nord, ha appreso di due articoli pubblicati su un blog dedicato alla linea. L’autore riporta dichiarazioni che sui treni storici del tipo TIBB ricoverati presso il raccordo ferroviaro di Fabrica di Roma sia presente l’amianto.

Continua a leggere

Treni storici: Verso il ProgettoMR

In data odierna ci siamo recati al Deposito Officina “Magliana Nuova” per discutere il salvataggio dei treni storici M.R. della metro B e della Roma-Lido.
L’accordo a cui siamo pervenuti, oltre alla conservazione della M.R.107 già decisa dall’Atac, prevede la salvaguardia delle unità M.R.202 e M.R.311, da stornare dalla demolizione.
Continua a leggere